Categoria : letteratura sarda

“San Giovanni di Sinis” di Giovanni Naldi

Ero furioso
nel santo martirio
vibrante d’attesa
aggrappato alla salsedine
dei tuoi fianchi
su questa sabbia
che aspira
l’armonia del mare.
Ah, l’onda!
Quanti sospiri
bruciano i giorni
infami,
l’insolente malinconia
che fa di noi
stelle sperdute,
alfa e omega d’un sogno
araldo d’amore.

LASCIA UN COMMENTO

RSS Sottoscrivi.