Categoria : versi in italiano

“Io lascerò” di Maria Teresa Inzaina nel giorno del suo genetliaco

Maria Teresa Inzaina

Io lascerò..

Io lascerò
che il tempo
giochi con il mio viso
come bimbo col seno della madre.
Che disegni
i suoi solchi intorno agli occhi
perché più luce di vita
sia nelle pupille.
Che accompagni
i sorrisi
col filo d’ombra della malinconia
ai lati delle labbra
come i tramonti d’ autunno
accesi e intensi
accompagnano
d’ombre lunghe intrecciate
sere struggenti
che più non torneranno.
Che ferisca
il mio corpo
e allenti qua e là
la turgida freschezza
di stagioni che già lontane sento.
Che confonda
di tanto in tanto la mente
sparigliando e rubandomi ricordi
perché sia meno gravoso il passo
senza il fardello di troppi rimpianti.
Sarà il tempo
che passa su me
fedele amico pietoso e gentile.
Le sue mani di vento
mi spingeranno come vela leggera
dove è scritto che il viaggio finisca
al di là di quell’ultima tempesta
con tutte le rughe della vita
ogni ruga
uno sbaglio una gioia
una ferita
ricordo che fa male o che consola
segni preziosi trame delicate
d’una poesia
che dentro mi ha cantato.

LASCIA UN COMMENTO

RSS Sottoscrivi.