L’attività del Dipartimento di Storia, Scienze dell’uomo e della Formazione di Marco Milanese

Marco Milanese

Marco Milanese

Ieri (26 novembre 2014) giornata di intensa attività istituzionale e convegnistica per il Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione.
Abbiamo iniziato alle 9.00 con la presentazione dei “Seminari di Epigrafia Greca”, avviati su iniziativa del Prof. Giovanni Marginesu e con la Conferenza della Prof.ssa Alessandra Inglese dell’Università di Roma-Tor Vergata sul tema “Tebe: la città e la scrittura nel VI e nel V secolo a.C.” , che ci ha portati nel cuore pulsante della storia graca e nelle vicende della città egemone della Beozia, protagonista di aspri contrasti con Atene.
A seguire, alle 11, la presentazione dei risultati dei soggiorni Erasmus da parte degli studenti, che hanno illustrato le loro esperienze all’estero. La coordinatrice Erasmus e delle Relazioni Internazionali del Dipartimento, Prof.ssa Maria Grazia Melis, ha presentato i lavori e gli elaborati video degli studenti di ritorno dalla Francia, dalla Romania, da Cipro e soprattutto dalla Spagna.
In serata, a Porto Torres, presentazione del Progetto di Sviluppo e Trasferimento Tecnologicio “Modelli matematici per la tutela delle strutture archeologiche”, al quale il nostro Dipartimento collabora con il contributo della Prof.ssa Elisabetta Garau. Un tema che investe la costruzione dei modelli predittivi e di valutazione (del degrado strutturale, del rischio e del potenziale archeologico territoriale) e che si colloca in uno dei settori più avanzati e “duri” del rapporto tra archeologia e scienze. A seguire, la conferenza del Prof. Fulvio Cairoli Giuliani, Ordinario di Rilievo ed Analisi Tecnica dei Monumenti Antichi presso l’Università di Roma La Sapienza, sul tema Considerazioni sulla struttura del Pantheon, che ha presentato lo studio sui dissesti statici del monumento.

LASCIA UN COMMENTO

RSS Sottoscrivi.