“Ci sono giorni” di Maria Teresa Inzaina

FebbraioCi sono giorni
a febbraio
di miele amaro
e acute tenerezze.
Giorni
immobili e placati
di mandorli chiari
illusi
sui pendii
d’ombre schiette
tra gli alberi
di cieli azzurro terso
di tramonti
sereni
allungati.
Quando l’inverno
stanco delle guerre
trattiene i venti
negli otri
tra le forre
le nuvole raduna
in recinti segreti
di galassie gelate.
Tacciono allora
sopite le bufere
e cieli di rosa
acquerellati
si sposano alle sere:
giorni
struggenti e lievi
di acerbe primavere.

LASCIA UN COMMENTO

RSS Sottoscrivi.