“Cimitero monumentale di Chiaramonti: da documenti e da memoria familiare apprendiamo con certezza che l’angelo monumentale della tomba Schintu-Marcellino è di Arturo Dazzi e quella della tomba Madau-Franchini è con certezza di Giuseppe Sartorio come ipotizzato” di Angelino Tedde