Categoria : versi in gallurese

“La to’ falci di luna” “La tua falce di luna” di Maria Teresa Inzaina

 

Querce 3Hai  adducatu pà sempri
lu farru di trabaddhu
culvu
comme falci di luna.
Eri mastru a ritaglià
corria crecia di suara
calpita da lu ghjelu
cripulata da stasgioni assititi.
M’ammentu una colti
illa calura di lu statiali
la to’ mani sigura
la lama c’affundàa
lu sùaru a zicchirri
ma da chissu lamentu
s’alzàani a celu
bizarri muntoni
passizeri piramidi
a lu ‘entu e a la spiranza
und’andàani pa’ camineri
chi éu no cumprindia
trigghjli fili di frummichi rui.
Cumpagna di la to’ fatica
in silenziu ascultàa
fremiti di cilachi
sighìa, lassenditi una risa,
lu tremulu di li calor
ill’aria, lu profilu ‘ncrispatu
di la caldiccia groga contr’a sol
Ed erani innuttuli parauli.
Bastàa a pacà lu sudori
a me’ presenzia chietta
e lu to’ amori.
Tantu longhi
li dì dì l’arrinecu
e la ‘ita appena un bolu:
hai adducatu pa’sempri
lu farru in chiss’agnólu.
Ma illa colti fiurita
undi drommi
t’è cumpagna
li notti sileni di qualtu
fideli una falci di luna.

 

LA TUA FALCE DI LUNA

 

cavatore di sugheroHai riposto per sempre
il ferro di lavoro
curvo
come falce di luna.
Eri maestro a ritagliare
dura scorza di quercia
ferita dal gelo
screpolata da stagioni assetate.
Ricordo un cortile
nella calura estiva
la tua mano sicura
la lama che affondava.
Il sughero gemeva
ma da quel pianto
salivano al cielo
cumuli bizzarri
passeggere piramidi
al vento e alla speranza
su cui andavano per strade
che io non comprendevo
esili file di rosse formiche.
Compagna della tua fatica
in silenzio ascoltavo
fremiti di cicale
inseguivo, lasciandoti un sorriso,
il tremolio della vampa nell’aria
il biondo profilo frastagliato
dei cardi contro il sole.
Ed erano inutili parole.
Bastava a ripagarti il sudore
la mia presenza quieta
e il tuo amore.
Tanto lunghi
i giorni dell’affanno
e la vita appena un volo:
hai riposto per sempre
in quell’angolo il ferro di lavoro.
Ma nel cortile fiorito
dove dormi
ti è compagna,
nelle notti serene di quarto
fedele una falce di luna.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

RSS Sottoscrivi.