54° Premio Ozieri di Letteratura sarda: Elenco vincitori a cura di Antonio Canalis


Unknown-1
Da uno scritto di Nicola Tanda  (Professore emerito di Letteratura e Filologia Sarda)

      …I testi dei nostri poeti, proprio perché, calati all’interno della comunità, possono insegnare un uso migliore degli strumenti critici nel capire e nel fare poesia. Ancora. Possono agevolare il passaggio dall’apprendimento del sottoinsieme della letteratura locale a quello dell’insieme delle letterature che richiedono impegno maggiore per essere lette e interpretate. La letterarietà è un sapere vero: il saper fare una poesia o una narrazione, può essere impiegato nelle lingue che si posseggono, e meglio in quelle materne.  Perché contrariamente a quanto ci hanno insegnato, la letteratura non è mai popolare, perché è una conquista…

La manifestazione conclu­siva e la cerimonia di premiazione della 54^ edizione del “Premio Ozieri” di Letteratura Sarda, avranno luogo sabato 28 settembre 2013 alle ore 17 presso il Teatro Civico “Oriana Fallaci”, in Ozieri.

Da cinquantasette anni (fu fondato nel 1956) il nostro sodalizio si occupa, con assi­duità e incessante azione, di salvaguardia, mantenimento e promozione della poesia e della narrativa di Sardegna, perseguendo, fin dall’inizio, quelle finalità che sono prima sfociate nella legge regionale N° 26/97 sulla tutela e valorizzazione della cultura e della lingua sarda e poi sulle varie iniziative che vedono crescente attenzione sui problemi dell’identità. In particolare il progetto del Premio Ozieri ha scelto fin dall’inizio di ammettere con pari dignità tutte le varietà locali della lingua sarda, comprese quelle che oggi vengono definite dagli esperti: “eteroglossie interne”, come il catalano di Alghero, il tabarchino di Carloforte ecc. Le leggi nazionali ed europee più recenti hanno sancito il diritto delle lingue minoritarie alla pari dignità. Siamo orgogliosi che la nostra Ozieri abbia contribuito così significativamente alla difesa delle radici culturali più profonde del nostro popolo.

La lunga e costante attività del Premio ha determinato la creazione di un vasto giacimento di testi, che oggi è unanimemente riconosciuto come il vero nerbo della letteratura sarda scritta.

E’ quindi con particolare soddisfazione che ho il pia­cere e l’onore, anche a nome del Comitato Organizzatore, di invitare gli organi d’informazione a presenziare alla cerimonia.

Si anticipa che alla cerimonia conclusiva saranno inoltre presenti:

–       Il sindaco di Ozieri, Dott. Leonardo Ladu;

–       L’assessore alla Cultura della città, Giuseppina Sanna;

–       Il vescovo amministratore della Diocesi di Ozieri, monsignor Sebastiano  Sanguinetti;

–       Il Rettore dell’Università di Sassari Attilio Mastino, cui  è stato attribuito il “Trofeo Città di Ozieri”;

–       Il Tenore Franceschino Demuro, al quale è stato attribuito il “Trofeo Premio Ozieri;

–       Il gruppo “I Bertas”, cui è stato assegnato il Trofeo “Provincia di Sassari”;

–       Il Prof. Nicola Tanda, cui è stato assegnato il Trofeo “Cultura di Ozieri”;

–       L’Assessore Regionale alla cultura, Sergio Milia, cui è stato assegnato il Trofeo “Laboratorio Orafo eredi salvatore Puggioni”;

–       Il presidente della Provincia di Sassari Alessandra Giudici;

–       L’Assessore alla Cultura della Provincia di Sassari, Daniele Sanna

–       Le autorità civili, militari e religiose;

–       Esponenti del mondo della cultura.

Si ringraziano gli organi d’informazione per il costante sostegno al Premio.

ALLEGATI:  elenco autori premiati                                              IL SEGRETARIO ORGANIZZATORE

                            Antonio Canalis

 

SEZIONE POESIA SARDA INEDITA “ANTONIO SANNA”

PRIMO PREMIO (ex aequo):

Inzaina Maria Teresa –  Olbia/Tempio – E’ tempu…

Vasco Gian Gavino – Bortigali – A s’ater’ala

SECONDO PREMIO:

Delogu Giuseppe –  Nuoro/Orune – Sa solidad’’e Cristos

TERZO PREMIO :

Casula Carla Maria – Alghero/Sassari – Andalas de s’anima

 

QUARTO PREMIO: (ex aequo) – ordine alfabetico

Angeli Gigi – Luras/Palau – Frua ch’isvanessit

Carta Brocca Gonario – Dorgali – Sa torrada

Chiappori Sandro – Cagliari – Arressignu

Flore Stefano – Sassari/Anela –   Nùmeros

Ghiani Omar – Selargius – Sa religioni de innoi in su 1985

Mele Luca – Ploaghe/Sassari – Cantan sos fiores

Muntoni Sandro  – Villacidro – Adiosu

Mura Vincenzo – Sassari/Pattada – Battos e nues

Palandrani Tiziana  – Sassari – Sa diliga lughe

PREMIO SPECIALE “TONINO LEDDA”:

Piras Guglielmo – Sinnai – Fessi perda ‘e nuraxi

PREMIO SPECIALE “FRANCO MARONGIU”:

Sella Vittorio – Bitti/Siniscola – De sero, ateras framas

 

COPPA MESSAGGERO SARDO PER GLI EMIGRATI:

Sini Salvatore – Berchidda/Cormons – Ses tue Sardigna

SEZIONE PROSA “ANGELO DETTORI”

PRIMO PREMIO:

Battaglia Domenico – La Maddalena – Una pezza d’orbaci

SECONDO PREMIO:

Tirotto Giuseppe – Castelsardo – Lu viagghju

TERZO PREMIO

Sanna Elisabetta – Samugheo – Lacanas

QUARTO PREMIO (ex aequo) – ordine alfabetico

Demartis Carmelo – Paulilatino/Ozieri – Tiu Pulenta

Farris Gino – Nuoro – Sos santos cuatos de ‘idda mia

Mulas Carlo – Cagliari – Su castiadori de arrosas

Piga Giovanni – Nuoro – Su donu

Secci Gian Carlo – Quartu Sant’Elena – Callaredda

Ventroni Giovanni Antonio – Torpè – Aldini

 

PREMIO SPECIALE “Panathlon Sport”

Biccai Sandro – Sindia – Sa cursa

 

SEZIONE “TRA POESIA E CANTO”  (Antoni Cubeddu)

PRIMO PREMIO:

Longu Antonio – Macomer – A unu tale chi disizaiat…

 

SECONDO PREMIO:

Pinna Antonio Maria – Pozzomaggiore – Canta… como ses jaju!…

TERZO PREMIO:

Murgia Niola Salvator Angelo – Macomer – Disterru

QUARTO PREMIO (ex aequo) – ordine alfabetico

Fadda Domenico Angelo – Thiesi – Su ballu tundu

Marteddu Santino – Orotelli/Siniscola – A duru duru

Mura Giovanni Antioco – Ghilarza – Mutos de amistade a s’antiga

Piga Franco – Loiri/Romana – Dies de crisi

Piras Augusto Flaminio – Suni – Rusignolu

Porcheddu Angelo – Banari – Lugore e biadia

Porcu Marino – Macomer – Anninnia

Solinas Giulio – Quartu Sant’Elena – Ogus clarus

TROFEO “CITTA’ DI OZIERI”

Istituito per una personalità sarda che si sia particolarmente distinta nel mondo della Cultura, del Sapere e dell’Arte, viene conferito all’unanimità a:

Attilio Mastino

 

TROFEO “PREMIO OZIERI

Istituito per una personalità (anche non sarda) che abbia contri­buito a far conoscere la Sardegna e la sua cultura fuori dell’I­sola, viene conferito all’unanimità a:

Franceschino Demuro

TROFEO “PROVINCIA DI SASSARI”

Istituito per un gruppo che valorizzi e tramandi con rigore e modernità la tradizione etnomusicale della Sardegna, viene conferito all’unanimità alla formazione: I Bertas

TROFEO “CULTURA DI OZIERI” – 120^ sagra B.V. del Rimedio

Istituito per un ozierese o personaggio del territorio che si sia particolarmente distinto per attività di rilievo in campo culturale, del Sapere e dell’Arte, viene conferito all’unanimità a: Nicola Tanda

 

TROFEO “Laboratorio orafo Salvatore Puggioni”:

Sergio Milia

_________________________________________

LASCIA UN COMMENTO

RSS Sottoscrivi.