Mauro Maxia: Perfugas e la sua comunità, il 5 agosto verrà presentato il 2° volume nel patio della Madonna degli Angeli.

Mauro Maxia

Mauro Maxia

“E’ appena uscito il secondo volume dell’opera Perfugas e la sua comunità di Mauro Maxia. E’ una ricerca onomastica storico descrittiva sulla evoluzione di Perfugas come insediamento umano e come comunità. L’opera si articola in due volumi di circa 450 pagine ciascuno. Il primo volume, uscito nel 2010, si sofferma sull’articolazione territoriale e sull’insediamento sia urbano sia rurale offrendo, tra l’altro, un repertorio analitico di tutti i cognomi attestati nelle fonti scritte degli ultimi 900 anni.
In questo secondo volume si approfondiscono alcune questioni relative all’azienda di San Giorgio de Ledda, a diversi atti testamentari che vanno dal Seicento all’Ottocento e ad alcuni documenti relativi al territorio e all’alienazione dei terreni ademprivili. Il volume è dotato di due ricche appendici documentarie in cui sono trascritti o regestati circa 230 documenti, quasi tutti inediti, che vanno dal Trecento fino all’Ottocento. Complessivamente sono citati oltre 2.700 antroponimi e più di 1.600 toponimi. I documenti sono quasi equamente divisi tra testi scritti in sardo del 1600-1700 e in spagnolo e italiano del 1700-1800.
Il volume sarà presentato a Perfugas venerdì 5 agosto nella piazza di fronte al Pozzo Sacro con inizio alle ore 19,30.
Per leggere il programma completo basta cliccare il link di Mauro Maxia.

maxia-mail.doomby.com/‎

LASCIA UN COMMENTO

RSS Sottoscrivi.